Calciomercato

GdS, Inter: la strategia per arrivare a Zirkzee

Il club di Viale della Liberazione punta sulle pepite cresciute nel settore giovanile

L’Inter per arrivare a Joshua Zirkzee potrebbe puntare sui talenti cresciuti nel proprio settore giovanile. Lo racconta La Gazzetta dello Sport: “Su questa base si può sfruttare quel tipo teso con l’Emilia chiamato Giovanni Fabbian, 20enne centrocampista in ascesa verticale ora di proprietà del Bologna dei miracoli, ma mai uscito davvero dal “controllo” nerazzurro. C’è infatti un’opzione esclusiva di riacquisto a 12 milioni nel 2025 da parte dell’Inter: ciò, in teoria, impedisce al club di Saputo una futura rivendita ben già danarosa. Rinegoziare e, magari, rinunciare a questa possibilità pur di ridurre il prezzo di Zirkee è una possibilità concreta”.

LEGGI ANCHE Inter, ecco il preferito per l’attacco

Aggiunge: “C’è pure un sacrificato quasi “obbligato” sull’altare dell’olandese: Valentin Carboni, altra pepita del vivaio. I nerazzurri non sembrano più strapparsi i capelli all’idea di perdere il talentino 20enne che ha giocato nell’Argentina di Messi: per caratteristica si incastra nel rigido 3-5-2 di Inzaghi e per lui è stato già rifiutato un assegno da 20 milioni offerto dalla Fiorentina a gennaio”.

Conclude: “Semplice, per l’Inter ne vale 30 e in viale della Liberazione c’è fiducia sulla possibilità di trovare prese un acquirente, magari inglese, disposto a spingersi a quella cifra. Sarebbe un tesoro deciso da “usare” nell’inseguimento a Zirkee, magari aggiungendo altra cassa da fare con i ragazzi dalla casa: da Stankovic junior a Zanotti fino ai due Esposito, il panorama qui è vario. Sarebbe sacrifici tollerabili per un bene più grande: un attacco davvero super con un nuovo cespuglio afro in mezzo”.

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio