Calciomercato

Inter: finalmente Sommer, Scamacca sceglie l'Atalanta

Risolto il rebus portiere, resta quello dell'attaccante

Yann Sommer è (finalmente) un nuovo giocatore dell’Inter. Lunedì svolgerà le visite mediche di rito e firmerà il contratto. Lo stesso si applica anche per Lazar Samardzic, ieri assente all’ evento di presentazione ufficiale della nuova Udinese. Resta da risolvere, invece, la questione attaccante, con Gianluca Scamacca che ha ceduto alla corte di Gian Piero Gasperini.

Inter, è tempo di finalizzare gli accordi

Con l’inizio della prossima settimana, i nerazzurri scriveranno la parola fine sulle due telenovele del mercato estivo: Yann Sommer e Lazar Samardzic. I due nuovi rinforzi di Inzaghi si sottoporranno presto alle visite mediche di rito, per poi firmare il contratto e iniziare a tutti gli effetti un nuovo capitolo della loro carriera.

Per lo svizzero verranno pagati i sei milioni della clausola, divisi però in due rate. L’accordo ha due motivazioni di fondo: la prima riguarda il mantenimento dei buoni rapporti con i bavaresi, la seconda è di natura prettamente economica. Sul serbo-tedesco, la novità riguarda la data della firma ufficiale, prevista per inizio settimana.

Inter, ci sono ancora due priorità da risolvere

Coperto uno dei due slot liberi per il portiere e puntellato il centrocampo, i nerazzurri hanno ancora alcuni nodi da risolvere. Uno su tutti l’attaccante, con Scamacca che esce ufficialmente dai nomi in lizza. Sta per essere infatti ufficializzato il suo passaggio all’Atalanta. I più papabili, salvo sorprese, rimangono Balogun e Beto, quest’ultimo in gol anche nell’amichevole giocata ieri dai friulani, contro i qatarioti dell’Al Rayyan.

Per quanto concerne il vice Sommer, invece, attualmente è in atto una corsa a tre, che vede coinvolti Emil Audero, il brasiliano Bento e – leggermente in svantaggio per via del prezzo – Anatolij Trubin. Qualora si riuscissero a risolvere in breve tempo anche questi due nodi, Beppe Marotta e Piero Ausilio proveranno a regalare al tecnico piacentino anche un nuovo braccetto di difesa.

LEGGI ANCHE: Inter, asse di mercato direzione Udine.

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio