Calciomercato

Inter, GdS: "Gudmundsson ha detto si"

L'Inter ha in pugno l'attaccante del Genoa: i dettagli

Albert Gudmundsson ha detto si all’Inter, lo riferisce questa mattina La Gazzetta dello Sport. L’attaccante del Genoa piace e l’ottima stagione che sta disputando stuzzica diversi club ma i nerazzurri dovrebbero essere in vantaggio sulle pretendenti.

Inter, c’è il gradimento di Gudmundsson

L’obiettivo dei nerazzurri è quello di costruire un reparto offensivo che sia più compettitov rispetto a quello attuale. La ThuLa è la base, mentre Arnautovic e Sanchez sembrano essere lontani da Milano. Cosi la Rosea sull’islandese: “L’attaccante del Genoa è finito pure nella lista del Tottenham e di almeno un altro club di Premier League. Ma l’indirizzo di Gud ce l’ha chiaro in testa: potendo scegliere, vorrebbe continuare a essere protagonista in Italia. E’ una buona base di partenza, per mettere su una trattativa vera e propria.

L’altro pezzo del discorso è tutto nel gradimento dell’islandese sulla destinazione Inter. Il club di Zhang non è l’unico interessato del nostro campionato, pure la Juventus segue da vicino l’evoluzione de giocatore del Genoa. L’Inter però si è mossa finora con maggiore decisione. E l’ha fatto anche formandosi nei dettagli già a gennaio, quando Gud e il Genoa stesso avevano in mano la possibilità di trasferirsi alla Fiorentina“.

La Gds riferisce anche la valutazione del Grifone: 30 milioni di euro. L’Inter non spenderà la cifra richiesta: “Andrà trovata la formula giusta. La strada più logica porta a un prestito oneroso con obbligo di riscatto dopo 12 mesi, ma è solo una delle possibilità. Anche perché l’Inter ha sotto contratto un giocatore, oggi al Monza, che può fare gola al Genoa: Valentin Carboni. I nerazzurri puntano sull’argentino, tanto da aver rifiutato a gennaio 20 milioni dalla Fiorentina, che si era rivolta al club di Zhang dopo aver ricevuto il no per Gudmundsson”.

LEGGI ANCHE Inter, che guaio si ferma anche Sommer

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio