Calciomercato

Inter, non solo Bisseck: può arrivare anche un difensore turco

L'Inter torna alla carica per Merih Demiral, difensore turco dell'Atalanta. Arrivano conferme anche dall'entourage del calciatore.

L’Inter non può fermarsi a Yann Aurel Bisseck. I nerazzurri devono rinforzare il reparto difensivo dopo gli addii di Milan Skriniar e Danilo D’Ambrosio. Torna di moda un Merih Demiral, difensore dell’Atalanta. Arrivano conferme anche da Furkan Yildirim, avvocato dell’entourage del turco.

Inter, ecco Bisseck: affare da 7 milioni di euro

Il terzo innesto dell’Inter dopo Marcus Thuram e Davide Frattesi sarà Yann Aurel Bisseck. Si tratta di un difensore tedesco classe 2000, i nerazzurri pagheranno la clausola di 7 milioni di euro all’Aarhus GF. Il tedesco sosterrà le visite mediche la prossima settima e subito dopo firmerà un contratto di cinque anni. Solo per il primo anno ingaggio da 800.000 euro e poi andrà ad aumentare.

Un altro innesto giovane. I dirigenti dell’Inter avevano promesso di ringiovanire la rosa e al momento stanno rispettando quanto detto. La difesa è un reparto che necessita di ulteriori innesti, soprattutto per sopperire agli addii di Milan Skriniar destinazione PSG e quella di Danilo D’Ambrosio con quest’ultimo che si è svincolato il 1° luglio.

Inter, assalto a Demiral: ecco la situazione

Beppe Marotta e Piero Ausilio non potranno fermarsi qui. Bisseck non può bastare e per questo motivo si stanno valutando altri profili. Torna di moda Merih Demiral, classe ’98 dell’Atalanta. Il turco ha un contratto che scade il 30 giugno 2026 e nell’ultima stagione ha disputato da protagonista la prima parte di campionato per poi giocare un po’ meno nella seconda.

L’Inter è sulle tracce dell’ex Juventus da diverse sessioni di mercato e la Dea lo lascerà partire. Lo ha riferito Furkan Yildirim, avvocato dell’agenzia di Cenk Melih Yazici (procuratore di Demiral). Ecco che cosa ha detto ai microfoni di inter-news.it: “Demiral lascerà l’Atalanta al 101%! L’Inter è una possibilità concreta, le trattative non sono iniziate, ma siamo pronti a muoverci”. Il valore del cartellino si aggira sui 20 milioni di euro ma l’Inter potrebbe abbassare le pretese sfruttando la situazione e la volontà dell’Atalanta di lasciarlo partire.

LEGGI ANCHE

 

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio