Calciomercato

Inter, obiettivo Lukaku: il Chelsea rifiuta 25 milioni di euro

L'Inter continua a trattare con il Chelsea per riportare a Milano Romelu Lukaku.

L’Inter continua a trattare con il Chelsea per Romelu Lukaku. Il belga vuole fortemente vestire la maglia nerazzurra. Si registra un azione di disturbo da parte della Juventus. Le ultime sulla trattativa secondo Gianluca Di Marzio.

Inter-Lukaku, rifiutata una prima offerta da 25 milioni

Il Chelsea è stato chiaro sulla situazione Lukaku: nessun nuovo prestito e ulteriori sconti. I Blues chiedono 40 milioni di euro. Secondo quanto riferito da Gianluca Di Marzio due settimane fa l’Inter avrebbe avanzato una proposta da 25 milioni di euro, offerta rispedita al mittente.

Servirà molto di più ma i nerazzurri prima di presentare una nuova proposta devono incassare. Nelle prossime ore André Onana dovrebbe firmare per il Manchester United con l’Inter che genererà una plusvalenza da circa 60 milioni di euro. Con questo tesoretto Beppe Marotta e Piero Ausilio potranno affondare il colpo per Lukaku.

Inter, anche la Juventus su Lukaku

Nelle ultime ore ci sarebbe stato anche l’inserimento della Juventus nella corsa a Lukaku. Anche i bianconeri non possono arrivare ai 40 milioni di euro richiesti dal Chelsea perché prima devono sfoltire la rosa e fare casse. La situazione potrebbe cambiare qualora venisse ceduto Dusan Vlahovic ma la richiesta dei bianconeri si aggira sugli 80 milioni di euro.

Difficile al momento vedere Lukaku in Italia con una maglia diversa rispetto a quella nerazzurra. Il belga ha rifiutato anche proposte faraoniche dall’Arabia Saudita perché il suo obiettivo è quello di tornare a Milano.

LEGGI ANCHE Inter, l’ennesimo capolavoro della Media House nerazzurra  

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio