Calciomercato

Inter, spunta un nuovo nome per la fascia destra

Resta necessaria l'uscita di Gosens, che strizza l'occhio al Wolfsburg.

Proseguono gli intrecci di mercato per l’Inter. Salutato Onana, diretto al Manchester United, restano altre importanti questioni da risolvere. Per la porta dovrebbe arrivare presto Yann Sommer, mentre si cerca di puntellare anche le corsie esterne. Parte ufficialmente il casting per la fascia.

Inter, un nuovo profilo se non arriva Holm

Beppe Marotta e Piero Auslio stanno lavorando in questi giorni per regalare a Simone Inzaghi qualche nuova freccia sulle corsie esterne. Vi abbiamo già parlato nei giorni scorsi del forte gradimento per Emil Holm dello Spezia, che piace anche alla Juventus. Lo svedese è valutato circa 15 milioni dal club ligure, per questo si valuta anche l’opzione del prestito con obbligo di riscatto, con l’inserimento di eventuali contropartite.

Per poter fare un’entrata però, è necessario liberare uno slot, più specificatamente quello occupato da Robin Gosens. Il tedesco, valutato 18 milioni, piace molto al Wolfsburg e sarebbe molto felice di ritornare in patria, ma al momento non sarebbe stata ancora formulata nessuna offerta ufficiale. Il giocatore, dal canto suo, ha già raggiunto l’intesa economica con il club, sulla base di un accordo quinquennale. Senza una proposta concreta sul piatto però non se ne fa nulla.

Inter, ecco chi può arrivare se salta Holm

Qualora dovesse spuntarla la Vecchia Signora, con Cuadrado ai saluti in direzione turca o araba sulla base del suo gradimento, l’Inter potrebbe virare su un altro profilo di tutto rispetto, quello di Pasquale Mazzocchi della Salernitana, la cui conveniente valutazione si stima su una base di appena 5 milioni. Il giocatore piace a diverse big di Serie A e, anche in questo caso, l’inserimento di un’eventuale contropartita da spedire in terra campana potrebbe facilitare un’eventuale trattativa.

In aggiunta al piano B, c’è anche una terza opzione, rappresentata dal profilo di Marcus Holmgren Pedersen. Al momento, il nome del classe 2000 del Feyenoord rimane solo un appunto, nella speranza di riuscire ad assicurarsi almeno una delle due gradite opzioni sopra menzionate. Qualora così non fosse, si tenterebbe di raggiungere un accordo col norvegese.

Per la questione fascia, dunque, si andrà più per le lunghe. Prima di scegliere l’eventuale profilo ideale, sulla base di diversi fattori (anche economici), è necessario finalizzare almeno una cessione. Al momento, ad Appiano Gentile le assolute priorità sono altre.

LEGGI ANCHE: Clamoroso Lukaku, può saltare tutto.

 

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio