Calciomercato

Inter, tutti pazzi per Giovanni Fabbian

Il classe 2003 piace a mezza serie A, ma l'Inter non vuole privarsene in via definitiva.

Dopo un’annata da assoluto protagonista in cadetteria con la maglia della Reggina, il centrocampista dell’Inter Giovanni Fabbian è finito sul taccuino dei direttori sportivi di mezza Serie A. I nerazzurri credono molto nel ragazzo, come testimoniato dal recente rinnovo di contratto. Pertanto, non vogliono privarsene in via definitiva. Il classe 2003, però, potrebbe essere un’ottima pedina di scambio nell’ambito di trattative più complesse.

Fabbian, in cinque chiedono informazioni

Il fiore all’occhiello del Settore Giovanile nerazzurro è attualmente uno dei più corteggiati nella rosa di Simone Inzaghi, dopo una straordinaria stagione di crescita alla corte di Pippo, in cui ha collezionato 36 presenze, 8 gol e un assist. Tuttavia, com’è normale che sia, non è ancora pronto per una big.

Beppe Marotta e Piero Ausilio, che vogliono tenere stretto il controllo del suo cartellino, stanno studiando quale può essere la soluzione migliore per il ragazzo. Intanto, in serie A, ben cinque formazioni di media fascia hanno chiesto informazioni ai nerazzurri: si tratta di Frosinone, Genoa, Lecce, Bologna e Udinese.

Fabbian, in quale caso sacrificare il ragazzo

Udinese, abbiamo detto. Quella della famiglia Pozzo è da sempre bottega molto cara e gli addetti ai lavori del club di Viale della Liberazione sono rimasti colpiti in particolare da due profili: Lazar Samardzic e Norberto Beto. Sul talento del primo, ormai c’è poco da discutere. I friulani però vorrebbero tenere il proprio gioiello almeno per un’altra stagione, a meno che non arrivi sul piatto un’offerta irrinunciabile. Stiamo parlando di almeno 25-30 milioni cash, non di meno. Il portoghese, invece, non è una prima scelta di Inzaghi (che preferirebbe Balogun), ma potrebbe rientrare nel casting per fattori anche di carattere economico. E’ infatti valutato 25 milioni, ma trattando si può spendere qualcosa di meno. Un prezzo conveniente rispetto agli altri candidati nella lista per quanto attiene all’attacco.

L’Inter potrebbe decidere dunque di utilizzare Fabbian come pedina di scambio per facilitare le trattative ed assicurarsi almeno uno dei due nomi della bottega Udinese. Non volendo cedere un giocatore tanto promettente, i nerazzurri vaglierebbero solo l’opzione del prestito secco. Al massimo si può arrivare ad un diritto di riscatto, con possibilità di recompra in favore dei nerazzurri. La cessione a titolo definitivo è categoricamente esclusa.

Storia insegna che i friulani non sono soliti acquistare giocatori a titolo temporaneo. Pertanto l’arrivo del classe 2003 è solo una remota ipotesi. Più probabile una delle quattro mete sopra menzionate.

LEGGI ANCHE: Materazzi su Lukaku:“Impara il rispetto!”

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio