Calciomercato

Inter, Zhang sceglie Balogun e non Morata: ecco perché

Il presidente nerazzurro sceglie l'americano anche per motivi di immagine

L’Inter ha delle priorità importanti e ben definite in questa sessione mercato. Serve l’erede di André Onana, il camerunese è stato ceduto al Manchester United. In pole c’è sempre Yann Sommer ma la trattativa con il Bayern Monaco non decolla per diversi motivi. Nonostante l’arrivo di Marcus Thuram servirà anche un altro attaccante. Qui ci sono diverse piste aperte ma Steven Zhang sembra avere le idee chiare.

Inter, caccia all’attaccante: Zhang vota Balogun

L’Inter era ad un passo da Romelu Lukaku. Poi c’è stato un clamoroso colpo di scena che ha stravolto tutti i piani. Il belga, durante la trattativa tra i nerazzurri e il Chelsea, ha interagito prima con il Milan e poi con la Juventus. Un atteggiamento che non è piaciuto alla dirigenza dell’Inter e poi anche agli stessi tifosi. Tutto è stato rimesso in discussione e nelle ultime ore si sono fatti molti nomi.

Simone Inzaghi nel suo undici iniziale vede molto bene un calciatore esperto come Alvaro Morata. Lo spagnolo viene valutato 20 milioni di euro dall’Atletico Madrid. Una cifra considerata troppo alta da Marotta e Ausilio che non sono andati oltre i 15 milioni di euro. Gli altri nomi sono quelli di Beto dell’Udinese e Gianluca Scamacca del West Ham. 

C’è un quarto ed interessante profilo. Si tratta del classe 2001, Folarin Balogun. Attaccante statunitense dell’Arsenal che nella passata stagione si è messo in mostra in Francia con la maglia del Reims. Per Balogun ben 22 reti in 39 presenze. I Gunners, però, chiedono 40 milioni di euro. Cifra importante ma si tratterebbe anche di un investimento in ottica futura considerando la giovane età. Calciatore che piace anche a Steven Zhang, non solo per le qualità ma anche per la provenienza. L’Inter è a caccia di investitori negli States da diverso tempo e Balogun potrebbe essere un ottimo bigliettino da visita. Lo riferisce Il Giorno.

LEGGI ANCHE Inter, Lautaro e Lukaku: l’amore romantico contro l’amore per i soldi

 

 

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio