News

GdS – Inter, anche Roc Nation pronta a rompere con Lukaku

Il belga adesso rischia di essere scaricato anche dall'agenzia che cura la sua immagine

Adesso Romelu Lukaku, a causa dei comportamenti avuti in questi giorni, rischia anche di rompere anche con l’agenzia che cura la sua immagine.

Lukaku, non solo Inter: rottura anche con Roc Nation?

La Gazzetta dello Sport, nell’edizione cartacea di questa mattina, riferisce: “Pure l’agenzia che ne ha curato l’immagine in questi anni è pronta a interrompere la collaborazione: Roc Nation, guidata dal rapper Jay Z, lo ha protetto e arricchito con nuovi contratti, ma ora pare farsi da parte. Alle spalle di Roc, infatti, Ledure ha preso la scena comun diplomatico ascendente sul giocatore. 

Il gruppo americano, invece, ieri è volato a Bruxelles per parlare, mediare, capire. Ha lavorato per farlo restare a Milano fino all’ultimo, poi via la spugna. Nelle settimane precedenti l’agenzia pensava di poter gestire, di concreto con l’Inter, i mal di pancia del belga, soprattutto quelli di post-Istanbul: ai loro occhi e alle loro orecchie l’interismo era più forte di tutto, ma non tutte le parole dette in questa storia erano sincere.

Il gruppo di Jay Z è poi contrarissimo a qualsiasi tentazione juventina: è stato proprio Roc Nation, l’anno scorso, a guidare una campagna di comunicazione mondiale anti-razzista, quando proprio dalla curva dello Stadium bianconero una parte di imbecilli dava della scimmia a Romelu.

La separazione diventerà formale nei prossimi giorni, vista la delicata questione dei diritti di immagine e i tanti interessi in ballo: di certo non è un caso che una sponsorizzazione in scadenza per una nota marca d’auto non sarà rinnovata”.

LEGGI ANCHE Inter, pensa al tuo bene. Lukaku spostati

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio