News

GdS - L'Inter prosegue la preparazione in Giappone

L'entusiasmo del pubblico è palpabile, tra selfie e autografi.

Anche in Giappone è esplosa la passione per l’Inter. La squadra di Simone Inzaghi è partita recentemente per la tournèe in Sol Levante, dove è stata accolta da una vera e propria ondata di entusiasmo. Una bella carica per affrontare al meglio i prossimi impegni.

Inter travolta dall’entusiasmo dei tifosi

Tutti pazzi per i ragazzi, dunque, tra Tokyo e Osaka. Selfie e autografi per tutti, compreso il nuovo arrivato Juan Cuadrado, sebbene di strada ne debba ancora fare tanta, prima di togliersi le scomode etichette che gli sono state affibiate per il suo passato in bianconero. Il più acclamato in assoluto è stato Lautaro Martinez, non solo per la nuova fascia da capitano al braccio, ma soprattutto per aver rifiutato quella montagna di soldi arabi per amore della maglia. Quest’ultimo ha un valore inestimabile che, di questi tempi, andrebbe spiegato a più di qualcuno. Ma se non ce l’hai dentro non c’è niente da fare.

Inter, i prossimi impegni ravvicinati

La prima amichevole si giocherà giovedì 27 luglio contro l’Al-Nassr di Cristiano Ronaldo e dell’ex Marcelo Brozovic. Calcio d’inizio alle ore 12.30 italiane. Il primo agosto,invece, sarà la volta del Paris Saint-Germain di Milan Skriniar.

E’ la terza volta nella sua storia che l’Inter mette piede in Sol Levante, dopo quella del 1981 e la più recente del 2004. Per farlo, incasserà la cifra di 2,6 milioni di euro. L’ondata di passione per i nerazzurri in terra nipponica è qualcosa di unico, come confermano anche i numeri: 1,6 milioni di sostenitori e 10 anni di Academy, in aggiunta a tre Inter Club ufficiali e 355 soci.

Il Paese ha anche un “discreto” fiuto per gli affari: gli organizzatori faranno pagare tutto, pure il posto alle conferenze stampa del tecnico piacentino. O paghi o stai fuori. E’ così che funziona quando lo sport si mischia ad esigenze di marketing.

LEGGI ANCHE: Il nuovo nome per la porta è italiano! Ecco di chi si tratta.

 

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio