News

Inter, apprensione per le condizioni di Lautaro: la situazione

L'argentino è uscito anzitempo nell'ultima sfida per problemi fisici

Com’è normale che sia, c’è grande apprensione in casa Inter per l’infortunio di Lautaro Martinez, uscito nel corso dei tempi supplementari della gara di Coppa Italia contro il Bologna, poi persa per 2-1. Non una bella notizia per Simone Inzaghi, che dopo l’emergenza sulla fascia destra (out sia Cuadrado che Dumfries), si ritrova con le pedine contate anche in attacco.

Inter, risentimento muscolare per Lautaro: il comunicato

La società ha reso note le condizioni fisiche del proprio capitano attraverso una nota ufficiale in cui si legge:

“Lautaro Martinez si è sottoposto questa mattina a esami strumentali presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano. Per l’attaccante nerazzurro risentimento muscolare agli adduttori della coscia sinistra. Le sue condizioni saranno rivalutate nei prossimi giorni”.

Inter, quante partite salta Lautaro

Dopo 89 presenze di fila (ultima assenza datata 9 aprile 2022 per squalifica), il numero 10 nerazzurro è costretto a dare forfait. Scongiurata l’ipotesi della lesione muscolare, che lo avrebbe tenuto ai box per lungo tempo, l’entità del guaio sembra essere comunque leggermente superiore a quella di un semplice affaticamento. L’argentino salterà infatti la gara di domani contro il Lecce ed è in dubbio anche per quella dopo contro il Genoa (29 dicembre).

La data di rientro potrebbe essere dunque il 6 gennaio 2024, in occasione del lunch match contro l’Hellas Verona. Fino a quel momento, con i soli Thuram e Arnautovic a disposizione, Inzaghi è chiamato ad ingegnarsi per studiare alternative nel reparto avanzato. Mkhitaryan, Klaassen e Sensi i più indicati per un avanzamento di posizione.

LEGGI ANCHE: Inter-Bologna 1-2, le pagelle: disastro Lautaro

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio