News

Inter, Arnautovic brucia le tappe: le tempistiche del rientro

L'attaccante austriaco sta accelerando i tempi di recupero dall'infortunio muscolare di Empoli

Nell’ultimo appuntamento antecedente alla sosta, l’Inter ha perso la vetta della classifica per mano del Bologna dell’ex Thiago Motta, capace di rimontare le due reti di svantaggio iniziale. Dopo la sosta, tra Champions League e campionato, ci sono in programma sei gare in appena ventidue giorni.

Inter, si sente la mancanza di Arnautovic

Simone Inzaghi attende dunque buone notizie dall’infermeria. Per gestire i molteplici impegni ravvicinati avrà bisogno del contributo di tutti. Sono previste, infatti, le consuete rotazioni di formazione a cui da sempre ci ha abituato. L’uomo che di più sta mancando al tecnico piacentino è Marko Arnautovic, unico vero centravanti di ruolo alle spalle di Marcus Thuram.

Nonostante non sia una primissima scelta, da quando il numero 8 è ai box per infortunio, la Beneamata ha fatto fatica ad alternare soluzioni differenti in attacco, sia in termini di uomini, che di caratteristiche. Lo dimostra la sempre discussa sostituzione a gara in corso tra il figlio d’arte e Alexis Sanchez. Il cileno non è un vero e proprio attaccante, ma al momento è l’unica pedina da inserire a gara in corso senza spostare tutte le altre (Klaassen o Mkhitaryan a  ridosso della punta, tanto per essere più precisi).

Inter, l’austriaco scalpita per un rientro anticipato: le tempistiche

Malgrado un ristretto ventaglio di soluzioni là davanti, la società ha comunicato a chiare lettere che non intende attingere al mercato degli svincolati per tappare il buco. Piuttosto, filtra ottimismo per il recupero di Arnautovic, vittima di un infortunio muscolare rimediato nel finale della sfida contro l’Empoli. Si pensava, infatti, che l’attaccante austriaco dovesse stare fuori per lungo tempo. Invece, sta bruciando le tappe e potrebbe tornare a disposizione già tra qualche settimana.

I più ottimisti dicono che potrebbe tornare in campo già in occasione della trasferta di Bergamo del prossimo 4 novembre contro l’Atalanta. Volendo percorrere la via della prudenza per scongiurare sgradevoli ricadute, il rientro certo potrebbe avvenire in occasione dell’attesissimo Derby d’Italia in casa della Juventus, fissato in data 26 novembre.

I nerazzurri dovranno dunque stringere i denti in vista dei prossimi impegni ravvicinati, nell’attesa di riabbracciare il proprio terminale offensivo. Quest’ultimo, dal canto suo, sta facendo il possibile per tornare al più presto ad aiutare i compagni.

LEGGI ANCHE: Inter, il messaggio di Arnautovic ai tifosi

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio