News

Inter, Bastoni: "Contento di aver rinnovato. Devo essere un leader"

Quinta stagione in maglia nerazzurra per il classe '99. Le sue dichiarazioni

Alessandro Bastoni, fresco di rinnovo di contratto, si appresta a vivere la quinta stagione in maglia nerazzurra. Rientrato oggi rispetto ad alcuni compagni, ecco che cosa ha detto ai microfoni di club.

Inter, Bastoni: “Dobbiamo provare a ripeterci”

Le parole di Bastoni che in maglia nerazzurra ha vinto 5 trofei:“ È stato un mese intenso, ci stava staccare un po’ la spina dopo il finale dell’anno scorso: è stata dura arrivare a un passo da una grande impresa. Ripartiamo con grande entusiasmo e voglia di fare, per vincere il più possibile.

Quando sono arrivato il mio obiettivo era quello di restare il più lungo possibile e impormi all’Inter. Sono molto contento di aver rinnovato, era quello che volevamo io e la mia famiglia. Sono contento di essere qui.

Gli obiettivi? Dobbiamo provare a ripeterci il più possibile per quello che abbiamo fatto l’anno scorso. Quindi  riprovare a riportare a casa la Supercoppa, arrivare in fondo in Coppa Italia vincere la seconda stella.

La mia crescita? Devo ringraziare le persone che hanno lavorato in questi anni all’Inter. Tutti quelli che sono passati qui mi hanno lasciato qualcosa. Da allenatori, giocatori che non giocano più con me. Tutti quelli che avevano fatto tanti anni all’Inter, mi hanno lasciato qualcosa. Mi hanno insegnato cosa vuol dire giocare nell’Inter e io cercherò di trasmetterlo ai nuovi arrivati. 

Ci sono tanti aspetti in cui devo migliorare come la costanza durante la stagione. Questo sarà il mio obiettivo, al di là del campo. Devo migliorare ad essere un leader e trascinare i miei compagni”.

LEGGI ANCHE Inter, c’è l’apertura dell’argentino verso l’Arabia

 

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio