News

Inter, è la giornata di Pavard: arriverà il francese?

In casa Bayern i dirigenti spingono per la cessione mentre Tuchel frena

Oggi l’Inter si aspetta di avere una risposta definitiva su Benjamin Pavard. I dirigenti del Bayern Monaco – cosi come lo stesso difensore – spingono per la cessione. Thomas Tuchel, invece, frena.

Inter, Gds: “La guerra di Tuchel che vuole tenersi stretto Pavard”

Una giornata chiave e che darà tutte le risposte. In casa nerazzurra si aspetta il via libera per il francese: “Non si gioca più, è l’ora di scoprire le carte. Oggi è il giorno in cui l’Inter capirà se Benjamin Pavard diventerà davvero un giocatore nerazzurro. L’ottimismo è alto. Al punto che, in caso di fumata bianca, il club immagina di accogliere il francese a Milano per le visite mediche già domani mattina”.

Prosegue La Gazzetta dello Sport: “Anche ieri, nel contatto avuto con il Bayern, l’Inter è stata rassicurata. Oggi il colloquio sarà più approfondito. E i dirigenti nerazzurri si aspettano una risposta definitiva. La realtà è che dentro il club bavarese è in atto una vera e propria guerra di posizioni introno a Pavard. Una battaglia che vede da un lato il tecnico Tuchel, irremovibile sulle sue esigenze tecniche, e dall’altro la società. che invece ha tutta l’intenzione di cedere il giocatore per incassare 30 milioni di euro. 

Fino a che unto terrà duro Tuchel? Oggi, prima del vertice con l’Inter, è in programma una specie di confronto interno al club bavarese. Vertice nel corso dl quale – è facile immaginare – i dirigenti tedeschi spiegheranno al tecnico il loro punto di vista.

Pavard ha ribadito in ogni modo di non voler restare più al Bayern. Non un passaggio da poco: è in scadenza nel 2024, il Bayern lo perderebbe a zero se non lo cedesse subito. Di più: l’Inter non avrebbe difficoltà a trovare un accordo per prendersi comunque il francese a zero tra un anno. Ecco perché i dirigenti tedeschi, paradossalmente, sono i migliori alleati dell’a.d. Marotta e del d.s. Ausilio. Un po’ meno Tuchel, che ieri a margine della partita con l’Augsburg ha dichiarato: “Abbiamo ancora qualche giorno. Benjamin non c’era per un problema alla schiena, ma non è nulla d troppo serio. E’ un nostro giocatore, questa ora è la situazione. Ha detto che vuole andarsene all’Inter, questo è il suo desiderio. Ma senza sostituto non può andare. Il suo comportamento? Non la prendo sul personale. In questo momento è molto concentrati sui desideri”. 

LEGGI ANCHE Inter, verso Cagliari: le ultime sulla formazione 

 

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio