News

Inter, emergenza in difesa per il Derby d'Italia: ecco chi giocherà

Un solo ballottaggio per Inzaghi nel pacchetto arretrato

Dopo la sosta per le nazionali, l’Inter si appresta a riprendere a marciare in campionato. Domenica 26 novembre, alle 20.45 è Derby d’Italia in casa della Juventus, al momento unica vera concorrente dei nerazzurri nella lotta scudetto.

Inter, Inzaghi ha gli uomini contati nella retroguardia

Simone Inzaghi avrebbe sicuramente preferito arrivare al grande appuntamento con qualche possibilità di scelta in più. Invece, all’infortunio di Pavard (lussazione della rotula del ginocchio sinistro) è seguito anche quello di Bastoni (lesione al polpaccio). La Beneamata ha dunque 2/3 della difesa titolare ai box.

Il tecnico può comunque contare su tre elementi di assoluta affidabilità per comporre il pacchetto anti-Juve: il rinato Darmian come braccetto di destra, De Vrij centrale e Acerbi sul centro-sinistra. I primi due hanno offerto un’ottima prova anche in nazionale, l’olandese con un assist e l’azzurro in gol contro la Macedonia del Nord.

Inter, non solo Bisseck in caso di emergenza

L’unica riserva di ruolo a disposizione è dunque Yann Aurel Bisseck, a cui il piacentino sta concedendo sempre più minutaggio. Il classe 2000 sembra aver ormai superato il periodo di adattamento alla nostra Serie A, dimostrandosi all’altezza nelle tre occasioni in cui è stato chiamato in causa. Tuttavia, il tedesco dovrebbe nuovamente accomodarsi in panchina.

Nonostante la coperta corta, l’Inter ha la fortuna di avere un organico zeppo di giocatori duttili, in grado di adattarsi a più posizioni. Oltre ai profili già menzionati sopra, infatti, sia Dimarco che Carlos Augusto sono in grado di arretrare di qualche metro il proprio raggio d’azione, offrendo due ulteriori opzioni di scelta in difesa.

Per un grande appuntamento come quello di domenica sera è indubbio che ogni assenza diventa più pesante, ma i nerazzurri dovranno dimostrare per l’ennesima volta la grande forza del proprio collettivo. Un aspetto su cui Inzaghi ha sempre fatto leva attraverso le scelte. Ora la palla passa ai protagonisti stessi, chiamati a ricambiare la fiducia del tecnico con una grande prestazione.

LEGGI ANCHE: Inter, Cuadrado spinge per rientrare 

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio