News

Inter, GdS: "La linea difensiva di Acerbi non è cambiata"

Il difensore non si è esposto sui social ed è convinto di quello che ha dichiarato

Francesco Acerbi doveva essere con la Nazionale in Florida ma l’episodio con Juan Jesus ha costretto il difensore a tornare a Milano. La Gazzetta dello Sport questa mattina: “Acerbi, per quanto possibile, riprende oggi l’allenamento quotidiano: ad Appiano alle 15 si raduna ciò che resta dell’Inter dispersa tra le nazionali e presente pure il difensore finito nel tritacarne. Sarebbe voluto essere anche lui al caldo della Florida con gli altri azzurri e una delle cose che più l’hanno ferito in questa storia è proprio l’essersi visto respinto dalla Nazionale. 

LEGGI ANCHE Corona attacca Juan Jesus: “E’ un bimbominchia”

Ieri il difensore si è tenuto alla larga dal centro sportivo, in cui il giorno prima aveva intronato la dirigenza nerazzurra, e si è dedicato interamente alla famiglia. Nessuna comunicazione pubblica: non è certo il momento di usare i social, di cui il difensore di Inzaghi fa comunque un uso moderato. Nonostante i colloqui con la società, la sua linea difensiva non è comunque cambiata di un’unghia: al procuratore federale domani ribadirà di non aver detto o fatto nulla di razzista, che la parola era “nero”, senza la g, ed era stata usata per rivolgere un semplice “ti faccio nero” a Juan Jesus. 

Insomma, presunto misunderstanding. Deciderà la Procura Federale che relazionerà poi al Giudice Sportivo: rischia non meno di 10 turni di stop”.

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio