News

Inter, GdS: "Lautaro deluso ma può entrare nella storia"

L'atttaccante nerazzurro in silenzio dopo l'eliminazione dalla Champions ma vuole vincere la classifica cannonieri

Lautaro Martinez ha deluso nella partita di Champions League contro l’Atletico Madrid. Non è stata la solita prestazione del Toro e a questo si aggiunge l’esecuzione del quinto calcio di rigore davvero orribile. Lo stato d’animo non è dei migliori ma l’argentino in questo finale di stagione può entrare nella storia del club nerazzurro.

Inter, GdS: “Lautaro, i gol per la storia”

Questa mattina La Gazzetta dello Sport ha descritto cosi il momento di Lautaro Martinez e quello che potrebbe raggiungere in queste ultime giornate di campionato: “Il Toro è rimasto in silenzio dopo Madrid, è stato uno dei pochi a non commentare l’eliminazione. Lo descrivono delusissimo. Eccolo, il compito che ha Inzaghi in queste ore: spingere Lautaro ancora più su. 

L’argentino non è tipo che ha bisogno di essere motivato, sia chiaro. Ma certo lo stop di Madrid è stato duro da digerire, per più condito dall’ennesimo errore dal dischetto. Non c’è tempo per guardarsi indietro. Se il record di Higuain e Immobile ora sembra più lontano – Lautaro dovrebbe segnare 13 gol nelle ultime 10 giornate per arrivare a quota 36 -, di sicuro c’è da blindare ancor di più la classifica marcatori. 

Ed entrare anche qui nella storia nerazzurra, perché solo altri cinque giocatori sono riusciti a diventare capocannonieri cucendosi lo scudetto sul petto: Meazza, Mazzola, Boninsegna, Serena e Ibrahimovic“.

LEGGI ANCHE Inter, la Champions è una mazzata ma il futuro è tutto da scrivere

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio