News

Inter, GdS: "Una rosa a misura di Inzaghi: obiettivo seconda stella"

L'arrivo di Pavard completa una rosa che punta allo scudetto numero 20

Un mercato, quello dll’Inter, che ha rivoluzionato la rosa della passata stagione. Le certezze, invece, sono rimaste. La squadra di Simone Inzaghi continua a proporre un buon calcio, forse anche più maturo rispetto alle passate stagioni.

Inter, Gds: “Rosa a misura di seconda stella”

La Gazzetta dello Sport lo definisce un dolce cambiamento. Un mercato che ha portato volti nuovi ma sono rimaste le vecchie certezze: “La casa di Simone è cambiata nelle fondamenta: ha dato l’ok lui stesso al nuovo indirizzo societario mentre si preparava questa nuova stagione. Serviva ringiovanire e tagliare spazio salariale, partendo dalla cessione di Onana e arrivando allo sbarco entusiasta si “Benji l’interista” (Pavard). In mezzo qualche beffa, ma ciò che conta è che la rosa è misura di Inzaghi di seconda stella: cosi l’ha voluta Inzaghi per puntare con rinnovata energia allo scudetto numero 20, enorme rimpianto di questi due anni.

Gli 11 cambi in rosa lascerebbero pensare a una rivoluzione drastica, ma ad addolcirla ci pensa proprio il tecnico con le sue antiche certezze: il 3-5-2 è un momento inciso nella pietra, i fedelissimi dell’allenatore ne conoscono ogni dettagli e questo aiuta a governare il cambiamento. In più, rispetto al passato, in panchina c’è arte varia, opzioni sparse per non perdere ritmo o cambiarlo del tutto a gara in corso. Le fasce offrono nuove alternative con Carlos Augusto, che può competere col neo-centenario Dimarco, e dall’altro lato Cuadrado, a cui gli ultrà iniziano a fare coro dopo lo scetticismo preventivo”.

LEGGI ANCHE Cagliari-Inter 0-2, le pagelle dei nerazzurri 

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio