News

Inter, in sedici lasceranno la Pinetina per aggregarsi alle rispettive nazionali

Il c.t degli azzurri Luciano Spalletti ne chiama sei per i prossimi impegni

Con la vittoria per 2-0 ai danni del Frosinone, l’Inter arriva alla sosta in testa alla classifica, con due punti di vantaggio sulla Vecchia Signora, al momento diretta inseguitrice. La pausa toglierà a Simone Inzaghi ben 16 giocatori, alcuni dei quali rientreranno ad Appiano Gentile proprio poche ore prima dello scontro diretto contro la Juventus, fissato in data 26 novembre, alle ore 20.45. All’Allianz Stadium si prospetta una sfida davvero equilibrata, in cui giocheranno un ruolo importante anche le condizioni fisiche dei rientranti.

LEGGI ANCHE: Inter-Frosinone 2-0, il racconto del match

Inter, i convocati con le rispettive nazionali

Ben sei elementi dei sedici totali figurano nella lista dei convocati del c.t. Luciano Spalletti per i prossimi impegni di qualificazione ai Campionati Europei dell’Italia. Gli azzurri se la vedranno con la Macedonia del Nord (17/11) e con l’Ucraina (20/11) e, dopo l’ultima sconfitta contro l’Inghilterra (3-1) devono assolutamente ottenere due vittorie. Occhio a sottovalutare i Leoni Rossi che – come ben sappiamo – hanno già giocato brutti scherzi alla nostra nazionale. Di seguito, la lista completa dei convocati:

ITALIA: Francesco Acerbi, Nicolò Barella, Alessandro Bastoni, Matteo Darmian, Federico Dimarco e Davide Frattesi;

ARGENTINA: Lautaro Martinez;

TURCHIA: Hakan Calhanoglu;

OLANDA: Stefan De Vrij e Denzel Dumfries;

ALBANIA: Kristjan Asllani;

BRASILE: Carlos Augusto Zopolato Neves;

CILE: Alexis Sanchez;

SVIZZERA: Yann Sommer;

FRANCIA: Marcus Thuram;

AUSTRIA: Marko Arnautovic.

Il tecnico piacentino incrocia le dita per riaverli tutti a disposizione al loro rientro e poter così affrontare al meglio il Derby d’Italia contro la Juventus. Una sfida che vale già un bel pezzo di stagione.

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio