News

Inter, Inzaghi: "Benfica squadra ostica, Audero e Sanchez..."

Inzaghi ha elogiato il Benfica e il suo allenatore nonostante le difficoltà di quest'anno in Champions League

Lasciato alle spalle il Derby d’Italia contro la Juventus è già tempo di guardare oltre. Domani, alle ore 21.00, l’Inter sfida il Benfica per la quinta giornata della fase a girioni di Champions League, già sicura della qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. Simone Inzghi potrebbe dunque sfruttare l’occasione per concedere maggiore minutaggio a chi ha giocato meno e per far recuperare la condizione a chi ancora non è al meglio dal punto di vista fisico.

Inter, le parole di Inzaghi nel pre-partita

Di seguito, le parole del tecnico nella consueta conferenza stampa pre-partita.

“Siamo in Portogallo per giocare una sfida importante, con la grandissima soddisfazione di essere agli ottavi con due giornate d’anticipo. Dobbiamo però ancora lottare per conquistare il primo posto nel girone. Noi siamo l’Inter e abbiamo l’obiettivo di vincere tutte le partite. Ci qualifichiamo da tre anni e quest’anno abbiamo già raggiunto alcuni obiettivi, ma sappiamo che abbiamo grandi responsabilità nel dover rendere orgogliosi i nostri tifosi. Domenica abbiamo fatto una gara matura, durante il match abbiamo avuto delle difficoltà, ma siamo rimasti concentrati riuscendo a pareggiare. Domani giocherà Audero, lavora sempre benissimo e se lo merita.

Con il Benfica ci incontriamo per la quarta volta in sei mesi, in casa loro è ancora più difficile perché lo stadio spingerà molto. Sappiamo come giocano e che hanno elementi di qualità. Stimo molto il loro allenatore, le annate non sono tutte uguali e quest’anno hanno avuto diverse difficoltà. Vorranno vincere per puntare all’Europa League, sapendo che la Real Sociedad sta facendo cose importanti. Ce la giocheremo proprio con gli spagnoli nello scontro diretto.

Domani credo che Sanchez possa giocare dall’inizio. Aveva dei problemi al ritorno dalle nazionali, ieri ha lavorato parzialmente e oggi era in gruppo. Si sta allenando molto bene e siamo davvero contenti del suo lavoro, ha segnato un gol importante contro il Salisburgo. Affronteremo un avversario ostico, che ha appena vinto un derby”.

LEGGI ANCHE: Inter, Carlos Augusto: “Vogliamo il primo posto anche in Champions League”

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio