News

Inter, Inzaghi: "Difficile trovare il migliore in campo. Contento per Arnautovic"

L'allenatore nerazzurro felice della prestazione e del primato

Simone Inzaghi, ai microfoni di Inter TV, ha commentato cosi la vittoria per 4-0 sulla Salernitana:

“Sono stati bravissimi i ragazzi ad approcciare la gara nei migliori dei modi. Abbiamo reso una partita semplice ma che non la era. La Salernitana aveva creato tantissimi problemi al Napoli, alla Juventus e al Milan. Il primo gol con Carlos Augusto protagonista manifesto di questa Inter? Si, è la mentalità che dobbiamo avere. Tutti quanti, anche chi è subornato. Dobbiamo continuare. Non dimentico Bisseck che avrebbe meritato di far parte della partita, poi chiaramente devo fare delle scelte. Cosi come lo stesso Frattesi che ha messo tantissima dedizione per esserci stasera. Ho deciso di dargli due-tre giorni in più per allenarsi ma ieri ha dimostrato di stare già bene e di essere pronto”.

“Hanno occupato il campo, giocato tecnicamente molto bene e dobbiamo continuare. Dobbiamo tenere questa concentrazione fino alla fine. Non dobbiamo pensare troppo lontano ma pensare partita dopo partita come stavamo facendo”.

“Il migliore in campo? Farei un plauso a tutti, quelli che hanno cominciato e quelli che sono subentrati”

Lautaro attaccante totale? Si, sta lavorando benissimo. E’ il terzo anno consecutivo che passa i 20 gol. Vuole sempre migliorarsi. Sono contento per lui, per Thuram e per Arnautovic e Sanchez. Stasera sono contento per Marko che ha trovato il gol, el Niño è stato sfortunato ma si sta allenando alla grande e deve continuare cosi”.

“Con l’Atletico Madrid sfida difficile contro un’ottima squadra che ha quantità e qualità e con un grande allenatore. Dovremo fare del nostro meglio”.

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio