News

Inter, rosa rivoluzionata ma Inzaghi è ripartito dalle certezze

Il mercato ha portato a dodici volti nuovi ma solo Sommer e Thuram hanno trovato il posto da titolare

L‘Inter si prepara al derby contro il “nuovo” Milan di Stefano Pioli. Questa mattina, La Gazzetta dello Sport, ha fatto un approfondimento sui nuovi arrivati. Beppe Marotta e Piero Ausilio hanno regalato a Simone Inzaghi dodici volti nuovi ma solo in due hanno avuto spazio da titolare.

Inter, Gds: “La rivoluzione estiva dell’Inter”

L’analisi della Rosea: “La rivoluzione estiva ha portato ad Appiano Gentile dodici facce nuove rispetto alla squadra che appena tre mesi fa sfiorava la vittoria della Champions League. Ma gli scossoni sull’undici titolare non si sono ancora visti. Questione di certezze, di voglia di ripartire affidandosi in blocco ai protagonisti della straordinaria cavalcata europea. Cosi, nelle prime tre giornate di campionato, Simone Inzaghi ha concesso una maglia da titolare soltanto a due volti nuovi, per necessità più che per scelta.

LEGGI ANCHE Un big a rischio per il derby contro il Milan

La scelta, semmai, è arrivata sul compagno di Lautaro Martinez in attacco, dopo gli addii pesanti di Edin Dzeko e Romelu Lukaku. E Marcus Thuram si è già giocato alla grande le sue carte, dimostrando qualità, fisicità e intelligenza tattica. L’altro nuovo titolare è Yann Sommer, portiere svizzero, nazionale, incubo dell’Italia calcistica dopo aver ipnotizzato Jorginho dal dischetto e contribuito alla mancata qualificazione degli azzurri al mondiale in Qatar”.

LEGGI ANCHE Thuram non è un semplice “tappabuchi”

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio