News

Inter, Sommer: "Derby? Non vedo l'ora di giocare. Tante rivali per lo scudetto"

Si parla anche di Derby nella lunga intervista rilasciata alla Rosea

Nella lunga intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, il portiere dell’Inter Yann Sommer si è soffermato anche sul derby. Non manca l’emozione ma c’è anche equilibrio: la partita contro il Milan alla 4^ giornata è importante ma non decisiva per lo scudetto.

Inter, Sommer: “Derby speciale ma non decisivo per lo Scudetto”

Il derby di Milano visto dalla Germania: “Tutti i derby sono speciali, ce ne sono pure in Germania e Svizzera, ma questo è unico per lo spessore di entrambe le squadre, per il prestigio e l’importanza che ha per tutto il vostro Paese. Non vedo l’ora di giocare, sarà da brividi: vedo che tutti aspettano questa partita. Anche il mio compagno di nazionale svizzera Riccardo Rodriguez, che ora è al Toro e ha giocato nel Milan, mi ha sempre palato del derby di Milano”.

Il portiere dell’Inter prosegue: “Questa è una partita, particolare certo, ma è solo una singola sfida che arriva pure prestissimo. Abbiamo davanti una stagione lunga e può succedere davvero di tutto. Ci sono altre rivali per lo scudetto, ma sono ancora nuovo in Italia: non posso fare ancora previsioni e classifiche”. 

Sul Milan: “Tutti i loro attaccanti, da Leao a Pulisic, sono temibili e forti. Adesso li sto studiando nel dettaglio, sono abituato a prepararmi con il preparatore al video per cercare di leggere tutte le possibilità in campo. Anche i rigori, ovviamente”

LEGGI ANCHE Inter, Sommer racconta la trattativa per arrivare in Italia

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio