News

Inter, Trubin resta nel mirino. Idea Djalò per la difesa

Per la porta resta viva la pista Trubin ma c'è distanza. Piace Djalò del Lille

L’Inter continua la ricerca del nuovo numero uno con Yann Sommer che resta il favorito numero uno. Per la difesa, invece, spunta un nome nuovo. Il punto de La Gazzetta dello Sport.

Inter, GdS: “Distanza per Trubin. Idea Djalò”

Per il ruolo di portiere non solo Yann Sommer, continua a piacere anche il giovane Trubin. Il punto della Rosea: “L’altro portiere cercato dai nerazzurri è l’ucraino Trubin, anche se la distanza tra domanda e offerta con lo Shakhtar resta notevole. Per il momento non c’è fretta di cambiare obiettivo e di prendere Aureo, alternativa comunque da non scartare. Trubin resta nel mirino e, solo se sarà giudicato impossibile trovare un accordo con il suo club si punterà a blindare un’intesa con il portiere per prenderlo a parametro zero nel 2024”.

Piace anche un difensore del Lille: “Un discorso analogo l’Inter vuole farlo con Tiago Djalò, il difensore centrale portoghese del Lilla che a marzo si è rotto il crociato destro. Adesso non è pronto, ma se non rinnoverà il suo accordo in scadenza nel 2024, a gennaio con un’offerta low cost o in estate a parametro zero sarà un obiettivo “caldo”.

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio