News

RELIVE | Inter-Fiorentina 4-0: gol di Thuram, Calha e doppietta di Lautaro

Segui la live con Solo Inter News

L’Inter travolge la Fiorentina sotto il segno di Marcus Thuram. Dopo 20’ minuti di equilibrio i nerazzurri sbloccano la partita diventando poi padroni assoluti del campo. Il francese realizza l’1-0, regala l’assist a Lautaro per il 2-0 e si procura il rigore del 3-0 calciato da Calhanoglu. Il Toro chiude la contesa al 72’ con un gol da bomber di razza. Da segnale il terzo clean sheet in altrettante partite per Sommer.

LEGGI ANCHE Inter-Fiorentina 4-0, le pagelle dei nerazzurri 

Live Inter-Fiorentina: il secondo tempo

20.31: Triplice fischio! INTER-FIORENTINA 4-0. Decidono le reti di Thuram, Calhanoglu (R) e la doppietta di Lautaro. Grande prestazione dei nerazzurri davanti al proprio pubblico.

90′: cinque minuti di recupero.

83′: i nerazzurri continuano ad attaccare. Lautaro vuole la tripletta e calcia dal limite. Christensen blocca inchiodando il pallone a terra.

78′: fuori Calhanoglu tra gli applausi, dentro Asllani.

75′: Cambio Fiorentina: esce Arthur ed entra Amatucci.

72′: GOOOOOL!!! Cuadrado entra alla grande in partita. Cross basso verso Lautaro che la gira in porta di prima anticipando Milenkovic.

69: Triplo cambio Inter: Fuori Dimarco, Dumfries e Thuram, dentro Carlos Augusto, Cuadrado e Arnautovic.

64′: Mkhitaryan ci prova dal limite ma non inquadra la porta.

63′: Doppia occasione Fiorentina con Sottil. Sommer risponde presente, respingendo come può nella prima e bloccando la sfera nella seconda.

62′: Imbucata per Thuram che calcia largo in diagonale a tu per tu con Christensen.

59′: Cambio Inter: fuori Barella, dentro Frattesi. Ammonito Italiano per proteste.

58′:  GOOOL!!!Hakan Calhanoglu realizza il 3-0 dal dischetto.

55′: Christensen si fa sfuggire la sfera sul tiro di Dimarco e stende Thuram. Calcio di rigore per l’Inter.

54′: Cambio Viola: escono Nico Gonzalez e Bonaventura ed entrano Brekalo e Infantino.

52′: GOOOOOOOL!!! Raddoppia Lautaro Martinez. La partita si è infiammata e dopo una serie di capovolgimenti di fronte da una parte all’altra il Toro raddoppia a tu per tu con Christensen, dopo aver colpito il palo di testa nell’azione precedente.

50′: Bastoni avanza sulla trequarti e apre per Dumfries, che scheggia il palo con un diagonale.

19.40: Si riparte a San Siro. Nella Fiorentina fuori Kouamè e Beltran, dentro Sottil e Nzola.

19.23: Finisce il primo tempo a San SIro. 1-0 per l’Inter con gol di Thuram. C’è una sola squadra in campo sotto il profilo del gioco. Barella ammonito per proteste.

Live Inter-Fiorentina: il primo tempo

48′: Barella subisce un brutto pestone da Arthur. Si rialza un po’ zoppicante ma è tutto ok. Recupero allungato.

45′: l’Inter sviluppa ad un tocco da destra a sinistra. Dumfries innesca nuovamente Thuram, che si divora il raddoppio calciando alto. Tre minuti di recupero.

41′: punizione Inter. Calhanoglu calcia forte ad effetto. Grande parata di Christensen.

38′: l’Inter si distende con la velocità di Thuram, Ranieri lo tira giù per non farlo andare in porta e si prende la prima ammonizione del match.

36′: Si vede la Viola. Bonaventura imbuca dentro per Nico Gonzalez che si lascia cadere in area di rigore. Per l’arbitro Marchetti è tutto regolare.

33′: Lautaro apre per Bastoni che ci prova di sinistro. L’estremo difensore viola respinge sui piedi del capitano, che mette a lato in tap-in. Primo squillo del Toro passata la mezz’ora.

30′: Dimarco offre a Bastoni che crossa teso sul primo palo verso Thuram. Il francese se lo mangia e spara alto da ottima posizione.

23′: GOOOOOOL!!! Recupero alto di Dimarco che mette al centro. Thuram ringrazia e sul secondo palo, di testa, fa 1-0.

19′: ripartenza Inter, Calha recupera palla e serve Barella che va verticalmente su Thuram. Uno contro uno con Milenkovic e destro alto.

14′: Bonaventura ci prova con un destro secco da fuori area. Alto sopra la traversa.

10′: Dumfries crossa morbido su Thuram, che colpisce debole di testa. Facile preda del portiere dei viola.

8′: Calha apre per Dimarco, che beffa Dodo. Il terzino però non è preciso nel traversone, che termina sul fondo.

3′ minuto: i nerazzurri provano a rendersi pericolosi con Dimarco. Christensen fa sua la sfera.

18.32 – Comincia il match.

18.30 – Minuto di silenzio per le vittime di Brandizzo.

Live Inter-Fiorentina: il pre-partita

18:16Beppe Marotta a Dazn: “Fiorentina avversario di tutto rispetto ma noi siamo l’Inter. La rosa dopo il mercato? Sicuramente diversa. Abbiamo cambiato molto e ringiovanito. Gli obiettivi sono gli stessi. La squadra è molto competitiva e abbiamo un ottimo allenatore. Un gruppo che lo rappresenta molto bene. Scudetto? Le pretendenti sono le stesse degli ultimi dieci anni, noi ci siamo. Sarà un campionato molto agguerrito”

17:53 –  LE PAROLE DEI PROTAGONISTI AI MICROFONI DI DAZN

THURAM (INTER): “Il gol? L’importante che la squadra vinca. Lautaro è un grande giocatore, io guardo i suoi movimenti e lui guarda i miei”.

RANIERI (FIORENTINA): “L’anno scorso siamo stati molto bravi. Dobbiamo ripetere la partita dell’anno scorso. Lautaro, Thuram e Arnautovic sono forti. Noi cercheremo di dare il massimo per fermarli”.

17:50 – Non c’è Di Gennaro. Il portiere sta per diventare padre per la prima volta.

17:45 – Ecco le formazioni ufficiali:

INTER (3-5-2): 1 Sommer; 36 Darmian, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 2 Dumfries, 23 Barella, 20 Calhanoglu, 22 Mkhitaryan, 32 Dimarco; 9 Thuram, 10 Lautaro. A disposizione: 40 Calligaris, 77 Audero, 7 Cuadrado, 8 Arnautovic, 14 Klaassen, 16 Frattesi, 21 Asllani, 28 Pavard, 30 Carlos Augusto, 31 Bisseck, 42 Agoumé, 47 Kamatè, 49 Sarr. Allenatore: Simone Inzaghi.

FIORENTINA (4-2-3-1): 53 Christensen; 2 Dodò, 4 Milenkovic, 16 Ranieri, 3 Biraghi; 6 Arthur, 38 Mandragora; 10 Nico Gonzalez, 5 Bonaventura, 99 Kouamé; 9 Beltran. A disposizione: 1 Terracciano, 30 Martinelli, 7 Sottil, 18 Nzola, 19 Infantino, 26 Mina, 28 Quarta, 32 Duncan, 33 Kayode, 37 Comuzzo, 65 Parisi, 73 Amatucci, 77 Brekalo, 91 Kokorin. Allenatore: Vincenzo Italiano.

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio