News

PAGELLE - Atalanta-Inter 1-2: Calhanoglu la apre, si rivede Lautaro

I nerazzurri centrano la quinta vittoria di fila in trasferta

Al Gewiss Stadium, l’Inter si aggiudica il big match contro l’Atalanta per 2-1. Calhanoglu la sblocca dal dischetto, Lautaro la chiude con uno splendido destro a giro all’incrocio dei pali. Indolore la rete di Scamacca che accorcia le distanze.

Atalanta-Inter 1-2, le pagelle

SOMMER 6: incolpevole sul gol di Scamacca, dove può risponde sempre presente, tenendo a galla la squadra.

PAVARD 6: partita senza sbavature, costretto ad uscire alla mezz’ora per infortunio (DARMIAN 6,5: a livello difensivo, il suo lo fa sempre. Si procura con un inserimento da dietro il rigore che sblocca la partita. E’ proprio questo ciò che ogni braccetto che si rispetti dovrebbe fare. Esperienza e qualità).

DE VRIJ 6: se Scamacca non crea pericoli fino al momento del gol, il merito è soprattutto suo. Un pilastro al centro della difesa.

ACERBI 6,5: oggi nell’uno contro uno è davvero insuperabile, una montagna da scalare agli occhi degli avversari. Non fa rimpiangere il riposo concesso a Bastoni.

DUMFRIES 5,5: sempre attento in fase difensiva, ma oggi avrebbe dovuto dare qualcosina in più a livello offensivo. Da lui ormai ci si aspetta qualcosa in più rispetto al compitino.

BARELLA 5,5: ancora una volta una prestazione anonima. Corsa e sacrificio non mancano, a differenza dell’incisività negli inserimenti, fino all’anno scorso la sua arma principale. Inizio di stagione opaco per il centrocampista sardo.

CALHANOGLU 7,5 (Mvp): il gioco dell’Inter passa sempre dai suoi piedi. Velocità di pensiero, visione di gioco e precisione nei passaggi. Ringrazia Darmian per l’occasione dal dischetto segnando il gol del momentaneo 1-0 (85’ ASLLANI Sv).

MKHITARYAN 6: importante in fase di recupero e ripartenza, meno incisivo del solito nelle incursioni.

DIMARCO 5,5: quest’oggi non è il solito motorino sulla fascia sinistra. Contenuto quando spinge, impreciso nel servire traversoni ai compagni. Bello il mancino da fuori area che si spegne sul fondo non lontano dall’incrocio (70′ CARLOS AUGUSTO 6).

MARTINEZ 6,5: oggi è fondamentale nel cucire il gioco, abbassandosi a prendere il pallone per servirlo ai compagni. Il gol da urlo ad inizio ripresa (0-2) spegne tutte le critiche dell’ultimo periodo. Lautaro risponde presente (85’ SANCHEZ Sv).

THURAM 5,5: oggi viene ben contenuto dalla retroguardia avversaria. I soliti strappi in velocità ma nulla di particolarmente pericoloso. Non fa niente, sarà per la prossima.

All. SIMONE INZAGHI 6: anche stavolta fa ciò che deve, vince una partita tutt’altro che semplice. Condivisibile anche la gestione dei cambi. E’ la quinta vittoria di fila in trasferta, niente male.

LEGGI ANCHE: Inter, la straordinaria banda di Gian Piero Gasperini

ATALANTA: Musso 5, Scalvini 5,5 (62′ Toloi 4), Djimsiti 5,5, Kolasinac 5 (55′ Pasalic 6), Zappacosta 5,5 (55′ Hateboer 5,5), De Roon 5,5, Ederson 5, Ruggeri 6, Koopmeiners 6, Lookman 6,5, Scamacca 6,5 (80′ De Ketelaere Sv). All. Gasperini 6.

 

 

 

 

 

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio