News

Pavard vuole l'Inter, muro del Bayern Monaco

Il difensore francese spinge per approdare in Italia. I bavaresi chiedono 35 milioni di euro

Benjamin Pavard vuole l’Inter e i nerazzurri altrettanto. Il francese ha rifiutato il Manchester United pur di arrivare in Italia ma il Bayern Monaco, al momento, non vuole abbassare le richieste ecconomiche.

Inter, ballano 5 milioni per Pavard: la situazione

Il punto sull’affare Benjamin Pavard tracciato da La Gazzetta dello Sport: “Vorrebbe andare a Milano in ogni modo e per questo ha pure detto un rotondo no al ricco Manchester United, ma deve fare i conti con il suo club di Baviera, diviso tra chi vorrebbe trattare per dargli il via libera e chi è pronto ad alzare un muro. In ogni caso, quella di Pavard è una scelta di campo potente: con la sua manifestata preferenza, da ieri il francese è davvero il miglior alleato dell’Inter nella trattativa”.

Prosegue la Rosea: “Pavard da gennaio 2024 potrebbe accordarsi a zero con qualsiasi squadra. Se giovedì’ da Milano era arrivata un’offerta formale da 25 milioni compresi i bonus, rifiutata dai tedeschi intenzionati a tenere il più possibile l’asticella, ieri i dirigenti nerazzurri hanno fatto un altro passo avanti, probabilmente l’ultimo in base alle possibilità di spesa. L’Inter si è arrampicata a 30, sempre considerando i bonus, eppure potrebbe non essere abbastanza, almeno secondo le richieste del Bayern, che ne vorrebbe 35 tutto compreso. In fono, ballano solo 5 milioncini, ma dentro ai bavaresi c’è chi spinge per chiudere in partenza la trattativa: non è escluso che, nel dibattito interno al club, questa corrente possa avere la meglio”.

LEGGI ANCHE Verso Inter-Monza: la partita vista da Sabatino (Tuttomonza)

Simone Biancofiore

Classe '95 laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Bologna. Sono un giornalista pubblicista. Amo il calcio, la scrittura è la mia rivincita. Spesso credo nell'impossibile. Mi illudo? No, sogno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio