News

Verso Milan-Inter, derby: probabili formazioni, statistiche e dove vederla

Arbitra Colombo della sezione di Como

Alla 33ª giornata di Serie A, l’Inter affronterà il Milan nell’attesissimo Derby della Madonnina, quello che potrebbe sancire ufficialmente la conquista della seconda stella. Si giocherà lunedì 22 aprile alle ore 20.45. Il match sarà visibile in diretta e in esclusiva su Dazn, con collegamento a partire dalle 20.30. Riusciranno gli uomini di Simone Inzaghi a festeggiare la vittoria matematica del titolo?

Milan-Inter, numeri e curiosità

I nerazzurri hanno già stabilito un record contro i rossoneri, vincendo gli ultimi cinque confronti di fila, considerando tutte le competizioni. Il Milan ha prevalso solo in uno degli ultimi otto derby casalinghi contro l’Inter, un 3-2 del 3 settembre 2022. Completano il quadro, tre pareggi e quattro sconfitte. Si affrontano le due squadre con i migliori attacchi della Serie A (77 gol l’Inter e 63 il Milan). Maignan (37) ha però subito ben 20 reti in più di Sommer (17).

Stefano Pioli è l’allenatore che ha perso più partite nella storia dei Derby di Milano tra tutte le competizioni, con 9 sconfitte. Da quando allena i rossoneri, il tecnico ha vinto solo tre volte negli ultimi 14 confronti, segnando 14 gol e subendone 29. In caso di successo, la Beneamata vincerà lo scudetto con cinque giornate d’anticipo, eguagliando il record di Napoli (2022-23), Juventus (2018-19), Inter (2008-09), Fiorentina (1955-56) e Torino (1947-48).

Nelle sue quattro sfide di campionato contro i nerazzurri, Olivier Giroud ha realizzato tre reti e fornito due assist vincenti. I meneghini sono una delle tre formazioni – assieme a Cagliari e Frosinone – contro cui l’attaccante francese conta più partecipazioni attive che presenze. Lautaro Martínez, invece – con otto gol – è il terzo miglior marcatore dell’Inter nella storia dei Derby di Milano, dietro solo a Giuseppe Meazza (12) e Stefano Nyers (11). L’argentino potrebbe diventare il quinto giocatore a raggiungere la doppia cifra di reti nelle sfide tra rivali, dopo i due sopracitati, Andriy Shevchenko (14) e Gunnar Nordahl (11).

Milan-Inter, probabili formazioni e terna arbitrale

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Gabbia, Theo Hernandez; Bennacer, Reijnders; Chukwueze, Loftus Cheek, Leao; Giroud. All. Pioli. Squalificati: Thiaw. Indisponibili: Pobega, Kalulu, Kjaer.

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro Martinez, Thuram. All. Inzaghi. Squalificati: nessuno. Indisponibili: nessuno.

Dirigerà l’incontro il Signor Andrea Colombo, della sezione di Como. Gli assistenti saranno Meli e Alassio, il quarto ufficiale Massa. Al VAR MariniMariani.

LEGGI ANCHE: Inter, quanti milioni porta la seconda stella

 

Samuele Marcon

Classe 2000, giornalista pubblicista laureato in Relazioni Pubbliche e regolarmente iscritto all'ordine del FVG. Le mie più grandi passioni: il calcio e il giornalismo . La vita per me è una continua sfida a migliorarmi. Non esiste obiettivo che non puo essere raggiunto. Sogna, vivi ma soprattutto scrivi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio